Siena Soccorso

Misericordie della Provincia di Siena

I servizi del Siena Soccorso

Gestione satellitare della flotta

Il progetto ha la finalità di introdurre in tempi rapidi un sistema di gestione del parco automezzi per il trasporto sanitario ordinario di Sienasoccorso un sistema di radiolocalizzazione e controllo mediante l'implementazione di una centrale operativa presso la sede di Sienasoccorso e di strumentazione di bordo su un numero significativo di mezzi presenti sul territorio della provincia di Siena.
Il sistema sfrutta tecnologie avanzate di localizzazione GPS e di comunicazione GPRS, che permettono agli operatori di Sienasoccorso di conoscere la posizione degli automezzi ed il loro stato al momento della trasmissione.
La visualizzazione cartografica della posizione degli automezzi all'interno della centrale operativa permette agli operatori di gestire in modo semplice ed intuitivo l'assegnazione delle missioni minimizzando i tempi d'attesa, i tempi di inattività dei mezzi ed i costi di spostamento.

Finalità del progetto:
Lo scopo del progetto è quello di permettere a Sienasoccorso di gestire una parte rilevante del parco automezzi per il trasporto sanitario ordinario con un sistema che permetta di razionalizzare i seguenti aspetti:

  • Assegnazione delle missioni ai mezzi geograficamente meglio dislocati
  • Utilizzare i tempi morti di attesa in cui i mezzi possono trovarsi per brevi missioni nelle vicinanze
  • Diramare messaggi alla flotta o a sottoinsiemi di essa
  • Immagazzinare i dati di missione di ciascun automezzo
  • Gestire gli imprevisti conoscendo la reale dislocazione dei mezzi sul territorio
  • Fare previsioni temporali attendibili nei confronti dei fruitori del servizio a partire dalla reale posizione degli automezzi e dal loro stato attuale.
  • Costruire un primo sistema di radiolocalizzazione della flotta che possa costituire una solida esperienze per un eventuale allargamento del sistema al sistema di pronto intervento.

I benefici che si prevede di ottenere sono non solo organizzativi, ma anche di diretta percezione da parte del cittadino, che potrà apprezzare risposte più veloci e certe da operatori che disporranno a loro volta degli strumenti necessari per un alto livello di servizio.